logotipo14x

 

Per informazioni

 

Tel. +39 3473912331

 

oliva@activechange.it

 

Cookie Policy

kisspng-coaching-lifestyle-guru-team-leadership-goal-meeting-icons-no-attribution-5ab03cebca6072.870655851521499371829

facebook
twitter
linkedin
IMG6335.JPG

facebook
twitter
linkedin
logotipo14x

Facilitazione di cambiamenti

 


 

Approcci

POSITIVE CHANGE

Da Ego a Eco: Persone, Sostenibilità, Ecosistema

Ho fondato e sono stata vicepresidente di una società di ricerca sociale, occupandomi di ricerca qualitativa, analisi dei bisogni e dei fabbisogni di servizi, supporto alle decisioni strategiche.

 

Ho lavorato in società di consulenza internazionali e italiane occupandomi di progetti di cambiamento organizzativo, formazione (comunicazione, leadership, team building e dinamiche di gruppo, analisi organizzativa), sistemi di valutazione del potenziale e delle prestazioni, indagini di clima, promozione del benessere lavorativo.

 

Sono stata socia di SLO srl, società di consulenza che si occupa di formazione e sviluppo organizzativo, dove mi sono occupata di progetti di change management e sono stata responsabile della comunicazione.

 

Ho approfondito e utilizzo approcci come l’Appreciative Inquiry e la U Theory in progetti di Cambiamento Organizzativo e Personale, Engagement, facilitazione del Dialogo e della Comunicazione interpersonale.

Ho una partnership con Corporation for Positive Change Europe in progetti di Positive Change e Engagement e nell’organizzazione di workshop sull’Appreciative Inquiry

 

I miei valori

Supportare le Organizzazioni Positive: ecosistemi che intendono il business come forza positiva  e sostenibile, per promuovere il benessere delle persone, della comunità e  dell'ambiente.

 

Positive Change vuol dire far emergere la parte migliore di organizzazioni, team e persone, per muoversi verso un futuro desiderato e costruito insieme. Il cambiamento positivo fa emergere il meglio in organizzazioni, team e individui verso un risultato futuro desiderato.

 

Il cambiamento positivo è una metodologia per implementare le iniziative di cambiamento e rafforzare le performance che si basa sui principi dell’Appreciative Inquiry e della psicologia positiva. Dialoga anche con altre pratiche e discipline come le  neuroscienze, la ricerca dei punti di forza, la Teoria U, e Open Space.

 

 

 

RISPETTO e SPERANZA

Ciascuno di noi sta facendo del suo meglio in quel dato momento

Tutti, anche in situazioni avverse, abbiamo il potere e la capacità di cambiare

 

CONNESSIONE e COOPERAZIONE

Abbiamo un desiderio innato di entrare in relazione con gli altri

Vogliamo essere attivamente coinvolti nei nostri processi di cambiamento

 

APPREZZAMENTO e EMPATIA

Il riconoscimento e lo sguardo empatico per quello che le persone fanno costruisce fiducia

L’affermazione  e l’apprezzamento dei punti di forza sono la chiave per sostenere il  cambiamento

Approfondimenti

cam-dicecca-116639

APPRECIATIVE INQUIRY

Ciò su cui ci focalizziamo, cresce

In ogni organizzazione, gruppo o singola persona ci sono aspetti che funzionano, possono essere valorizzati e essere leva di cambiamento.

 

Appreciative: apprezzare e valorizzare quanto di generativo e vitale c’è nelle persone e nelle organizzazioni; Inquiry: esplorare, trovare, fare domande sospendendo il giudizio ed utilizzando un approccio curioso e aperto.

 

E’ un approccio sistemico basato sui punti forza e sulla generatività.

 

Esplora ciò che nelle organizzazioni funziona ed ha successo, piuttosto che concentrarsi sul ‘problema’.

Presta attenzione a ciò che le persone considerano di valore nel loro lavoro, e esplora modi per ri-formulare conflitti, frustrazioni e storie negative in modo che queste situazioni e queste storie rendano onore al contributo delle persone e aiutino le organizzazioni ad evolvere e ad avere senso e sostenibilità.

 

Aiuta a scoprire e usare la propria Intelligenza Valorizzativa e la propria capacità generativa e a utilizzarle nei contesti personali, professionali e organizzativi.

 

Coinvolge tutti coloro che sono ‘portatori di interesse’ nei confronti di una organizzazione: management, dipendenti, clienti, fornitori, comunità locale, istituzioni

 

 

 

image-823

TEORIA U

L'Intenzione Profonda crea il cambiamento

La Teoria U di Otto Scharmer è un approccio pragmatico al cambiamento personale, organizzativo e sociale che individua nel processo ‘U’ la struttura teorica e il processo operativo di cambiamento.

 

Parte dal presupposto che la crisi del nostro tempo è sia crisi di un modello di leadership che collasso di strutture sociali obsolete e di vecchi modi di pensare. Ritiene che la missione delle generazioni attuali è quella di costruire un nuovo sistema sociale e di relazioni, in sintonia con le esigenze emergenti, e in grado di promuovere un processo di cambiamento diffuso e ai diversi livelli delle dimensioni sociali: personale, sociale, globale.

 

Per affrontare i complessi problemi del presente non possiamo limitarci ad applicare schemi ed esperienze del passato, ma dobbiamo sviluppare la capacità di ascolto e di decodificazione di un futuro emergente, non immediatamente visibile ma presente nei segnali deboli, sviluppando una capacità di leadership generativa, autentica e consapevole.

 

La Teoria U è al contempo un riferimento teorico, un metodo per guidare un cambiamento profondo, e un modo di essere - il collegamento al più autentico degli aspetti più elevati del nostro sé.

Utilizza strumenti che ci aiutano ad andare alle fonti della nostra motivazione e creatività, facilitando cambiamenti ed innovazioni sostenibili e duraturi.

 

image-613

DESIGN THINKING

L'utente e la persona al centro

Love. Play and Work: lavorare utilizzando strumenti strutturati ma creativi, valorizzando i contributi di tutti

Il Design Thinking è insieme una filosofia di lavoro e una metodologia concreta che porta i principi del Design nel lavoro quotidiano (funzionalità, soddisfazione, senso) combinando Gaming, Visual Thinking e un approccio “Utente-centrico” per risolvere problemi e progettare soluzioni. Nasce come modalità per sviluppare soprattutto nuovi prodotti-servizi e software ma si è poi esteso a molti altri ambiti. Facilita la partecipazione e ottimizza il lavoro di gruppo, rendendolo produttivo e divertente e minimizzando conflittualità e protagonismi.

image-507

VIDEO INTERACTION
GUIDANCE

Video Feedback per la crescita e la consapevolezza

Facilitare l'apprendimento e il cambiamento attivando riflessione,  consapevolezza e emozioni positive.

E’ l’ utilizzo di videoriprese di persone che interagiscono tra loro  in situazioni reali per  supportare una migliore comprensione dei propri stili di comunicazione e offrire l’opportunità di acquisire e migliorare  le proprie abilità e competenze comunicative.

L’obiettivo è di dare ai singoli l’occasione di riflettere sulle proprie relazioni interpersonali, ponendo l’attenzione sugli elementi di successo e supportando i clienti a fare dei cambiamenti dove lo desiderano.

La VIG è utile in tutte le situazioni in cui si desidera migliorare le proprie interazioni e la propria comunicazione sia nella vita quotidiana che in quella professionale,  e in  tutte le professioni in cui una interazione efficace e sintonizzata è di fondamentale importanza: insegnanti, educatori, operatori sociali e sanitari, infermieri, caregivers , gruppi di lavoro, in generale tutte le professioni a contatto di  clienti e utenti.

 

Create a website